ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA 2022. Metro C di Roma: fermati i lavori per ritrovamento di reperti risalenti all’inizio dei lavori. Gualtieri: «Mobilità su ferro del tutto inadeguata». Corriere Della Sera (30/04/2022).

ROMA – Metro C di Roma: fermati i lavori per ritrovamento di reperti risalenti all’inizio dei lavori. Gualtieri: «Mobilità su ferro del tutto inadeguata». Corriere Della Sera (30/04/2022).

Per la terza linea finanziata la fermata di piazza Venezia e il prolungamento a Prati. Fondi anche per la tranvia Termini-Vaticano Aurelio.

Gualtieri: «Mobilità su ferro del tutto inadeguata»
«Con 2 milioni e mezzo di veicoli e 300mila auto che ogni giorno portano persone a lavorare a Roma, dobbiamo sviluppare la mobilità su ferro, al momento del tutto inadeguata» ha chiarito il sindaco Roberto Gualtieri durante la video conferenza con il ministro Enrico Giovannini e i sindaci delle maggiori città metropolitane di Genova, Milano, Napoli, Roma e Torino, altri beneficiari della rimodulazione dei fondi.

Fondi rimodulati
Nella ripartizione prevista dai ministri Roma riceve la parte più cospicua di 1,8 miliardi. A seguire a Torino va 1 miliardo, a Napoli 796,8 milioni, a Milano 732,2 e a Genova 418,8. Il progetto presentato da Roma per ricevere i fondi riguarda la stazione della metro di Piazza Venezia, il prolungamento della metro C e la nuova linea tranviaria Termini-Vaticano-Aurelio.

ROMA 2022. Metro C di Roma: fermati i lavori per ritrovamento di reperti risalenti all’inizio dei lavori. Gualtieri: «Mobilità su ferro del tutto inadeguata». Corriere Della Sera (30/04/2022).
Foto: Rome, Metro C / Piazza Venezia; di: NEWSWEEK, USA (19 March 2008); in: RARA 2022 (2007-08).

Metro C e B
Ci sono quindi un miliardo e 780 milioni di euro per realizzare la prosecuzione della metro C dal Colosseo -Fori Imperiali a piazza Venezia. Sono due le tratte, una da 610 milioni dal Pnrr più 145 di fondi residui stanziati nel 2014 e l’altra per la prosecuzione della tratta T2, che prevede l’attraversamento del centro storico fino a Clodio/Mazzini del valore di 990 milioni. Il costo della fermata di scambio con la metro B Colosseo è di 770 milioni. «Sono interventi veramente importanti lo dico da romano — ha commentato il ministro Giovannini —, che andranno a migliorare significativamente il funzionamento delle linee metropolitane».

ROMA 2022. Metro C di Roma: fermati i lavori per ritrovamento di reperti risalenti all’inizio dei lavori. Gualtieri: «Mobilità su ferro del tutto inadeguata». Corriere Della Sera (30/04/2022).
Foto: Soprintendenza Archeologica di Roma (2007-08); in: RARA 2022 (2007-08).

La situazione della Metro C
Quindici anni dopo l’avvio dei cantieri, attualmente la metro C collega la periferia Est con San Giovanni, altre due fermate sono in costruzione entro il 2024 a Porta Metronia e al Colosseo, dove incrocerà la linea B. Il progetto iniziale prevedeva l’altro capolinea a Clodio, attraversando il Tevere. Per il completamento della tratta, però, serviranno ancora 1,2 miliardi di euro e presumibilmente una decina di anni.

Tram
Con i fondi del Pnrr è stata già finanziata una prima parte della tratta Termini-Vaticano- Aurelio ma con la rimodulazione dei fondi della cosiddetta «tranvia dei Fori» ci sono 188 milioni di euro per due finanziamenti. Il primo riguarda il prolungamento della linea Termini- Venezia fino a Giureconsulti per un tratto pari a 6,2 km di binario doppio che permetterà di collegare il nodo di piazza Venezia con la zona Ovest della città e con il nodo di interscambio di Termini, per il quale sono previsti 173 milioni. Inoltre per realizzare il deposito Centocelle Est destinato ad ospitare nuovi tram in un’area di circa 12.700 metri quadri l’intervento sarà pari a 11,3 milioni.

Fonte / source:
— Corriere Della Sera (30/04/2022).
https://roma.corriere.it/notizie/cronaca/22_marzo_30/fondi-pnrr-trasporti-17-miliardi-piu-meta-metro-colosseo-68c2ca1c-b040-11ec-9789-5da5d2d36231.shtml