Foto: IL GIORNALE D’ ITALIA (12/06/1932): 3

ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA 2021. Crepereia Tryphaena una scoperta ricca di fascino; in: “Giuocattoli e Bimbi Della Antichita.” IL GIORNALE D’ ITALIA (12/06/1932): 3; S.v., “Sarcofago e corredo di Crepereia Tryphaena”; in: Centrale Montemartini, Roma (12/2021). Anche: Alessandra Segatori / Facebook (03/09/2020).

RARA 2021. Crepereia Tryphaena una scoperta ricca di fascino; in: IL GIORNALE D' ITALIA (12/06/1932): 3 & Centrale Montemartini, Roma (12/2021). Anche: Alessandra Segatori / Fb (03/09/2020).
Foto 1 : IL GIORNALE D’ ITALIA (12/06/1932): 3

1). ROMA – La Storia di Crepereia Tryphaena, in: IL GIORNALE D’ ITALIA (12/06/1932): 3; & Centrale Montemartini, Roma (12/2021).

Crepereia Tryphaena era una ragazza di circa 18 anni, vissuta nel II° secolo d.C.. Era l’età in cui doveva andare sposa a Filetus (che forse si trovava in una campagna militare e di cui aspettava il ritorno, visto che l’età a cui ci si sposava era solitamente a 14-16 anni), il quale le aveva donato un anello con inciso sopra il suo nome (l’anello con la scirtta Filetus sarà ritrovato al dito della giovane).

RARA 2021. Crepereia Tryphaena una scoperta ricca di fascino; in: IL GIORNALE D' ITALIA (12/06/1932): 3 & Centrale Montemartini, Roma (12/2021). Anche: Alessandra Segatori / Fb (03/09/2020).
Foto: Centrale Montemartini, Roma (12/2021).


Si avvicinava il giorno delle nozze, e Crepereia era pronta a recarsi all’altare di Venere (il giorno della vigilia delle nozze) per offrire alla dea la propria bambola, pronta oramai per fare l’ingresso formale nel ruolo di sposa e di madre.
La ragazza però, non si sa come, morì, senza aver avuto il tempo di donare i suoi giocattoli agli dei per la cerimonia di “addio all’infanzia”
Crepereia fu così sepolta, insieme alla sua bambola e ai suoi giochi d’infanzia che non aveva fatto a tempo a lasciare.
Quando il sarcofago in marmo – con incisa in bassorilievo una fanciulla dormente sul suo letto funebre, vicino al letto una matrona velata con lo sguardo fisso sulla defunta ed una figura virile clamidata atteggiata a profondo dolore – fu rinvenuto a Roma, nel 1889, durante la costruzione del Palazzo di Giustizia, insieme allo scheletro della ragazza fu ritrovata, tra il ricco corredo funebre ricco di ornamenti d’oro, una bambola d’avorio deposta accanto al suo scheletro.

RARA 2021. Crepereia Tryphaena una scoperta ricca di fascino; in: IL GIORNALE D' ITALIA (12/06/1932): 3 & Centrale Montemartini, Roma (12/2021). Anche: Alessandra Segatori / Fb (03/09/2020).
Foto 2 : IL GIORNALE D’ ITALIA (12/06/1932): 3


La bambola, dagli arti snodabili, interamente in avorio (probabilmente di fattura egizia), sembra una giovinetta in miniatura: i piccoli seni, il morbido modellato del ventre, le dita affusolate dalle unghie ben curate, l’ovale perfetto del volto, gli occhi allungati dall’espressione intensa ed assorta. Stupenda l’acconciatura, scolpita con le lunghe chiome spartite sulla nuca in più elementi ed attorcigliate intorno al capo fino a raccogliersi sulla sommità della testa (era questa un’acconciatura di gran moda all’epoca degli Antonini). La bambola è conservata nella Centrale Montemartini.

RARA 2021. Crepereia Tryphaena una scoperta ricca di fascino; in: IL GIORNALE D' ITALIA (12/06/1932): 3 & Centrale Montemartini, Roma (12/2021). Anche: Alessandra Segatori / Fb (03/09/2020).
Foto : IL GIORNALE D’ ITALIA (12/06/1932): 3

Fonte / sources:
— “Sarcofago e corredo di Crepereia Tryphaena”; in: Centrale Montemartini, Roma (12/2021).
http://www.centralemontemartini.org/it/collezioni/percorsi_per_sale/sala_colonne/crepereia_tryphaena

— IL GIORNALE D’ ITALIA (12/06/1932): 3; in:
Biblioteca Nazionale Centrale di Roma (12/2021).
http://digitale.bnc.roma.sbn.it/tecadigitale/

***

S.v.,

ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA 2020. Street art e archeologia! #Romattitude di Alessandra Segatori / Facebook (03/09/2020). S.v., Ugo Scamuzzi et al., Aegyptus (1965).
Foto : Roma, Street art e archeologia! #Romattitude di Alessandra Segatori / Facebook (03/09/2020)

ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA 2020. Street art e archeologia! #Romattitude di Alessandra Segatori / Facebook (03/09/2020). S.v., Ugo Scamuzzi, La “Mummia di Grottarossa”, Aegyptus. Anno 45, No. 1/2 (GENNAIO-GIUGNO 1965), pp. 74-83. https://wp.me/pbMWvy-xN