Foto: Il Messaggero (27/09/2021).

ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA 2021. Elezioni Comunali Roma 2021 – Virginia Raggi centuriona, salta fuori la foto originale, l’autore Andrew Poplavsky a Beppe Grillo: «Io mai pagato». Il Messaggero (27/09/2021). S.v., Virginia Raggi annuncia: Campidoglio, endorsement di Grillo per il Raggi bis: “Daje”. La Repubblica (10-11/08/2020).

ROMA – Elezioni Comunali Roma 2021 – Virginia Raggi centuriona, salta fuori la foto originale, l’autore Andrew Poplavsky a Beppe Grillo: «Io mai pagato». Il Messaggero (27/09/2021).

Andrew Poplavsky da Riga, fotografo, non aveva idea che un suo scatto del 2016 sarebbe finito su tutti i giornali italiani, rilanciato da un vecchio leader di partito, con la testa della sindaca Virginia Raggi di Roma ritagliata e incollata su quella di una bionda modella lettone. Anche perché, racconta al Messaggero, per quel lavoro, dal Belpaese, finora non ha ricevuto un centesimo. Ma tant’è: il confronto tra la foto di cinque anni fa e il poster sulla Virginia – centuriona pubblicato da Beppe Grillo non lascia molto margine ai dubbi. L’immagine è quella. L’ex comico l’ha sfruttata per l’ultimo endorsement a Raggi, riprodotta in versione un po’ caricaturale, con l’elmo di Scipio e lo scudo rosso-dorato dei soldati romani: «Più in alto voli – il cinguettio social di Beppe – tanto più piccoli sembreranno quelli che non possono farlo. Virginia, vai avanti con coraggio».

RARA 2021. Elezioni Comunali Roma 2021, Raggi - La Dea Romana & Cinghiali: Grillo lancia la Raggi. Lei sbaglia la data del voto. Il Giornale.it (26/09/2021) & Il Tempo / Libero Quotidiano.it (26/09/2021).
Foto: “OLIMPIA – Beppe Grillo si schiera con Virginia Raggi”; in: edoardo baraldi / FLICKR (25/09/2021).

ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA 2021. Elezioni Comunali Roma 2021, Raggi – La Dea Romana & Cinghiali: Grillo lancia la Raggi. Lei sbaglia la data del voto. Il Giornale.it (26/09/2021) & Il Tempo / Libero Quotidiano.it (26/09/2021). Foto: “OLIMPIA – Beppe Grillo si schiera con Virginia Raggi”; in: edoardo baraldi / FLICKR (25/09/2021). https://wp.me/pbMWvy-1Xd

Post subito virale, con un’infinita carrellata di rivisitazioni parodiche: Virginia con un cinghiale sotto braccio al posto dell’elmo, oppure con un bustone dell’immondizia dove c’era lo scudo, citazioni del Gladiatore: «Al mio segnale scatenate i cinghiali». Qualcuno ha anche trovato l’originale, con la modella bionda. È su un sito dove vendono «stock di foto». Quella in questione è presentata così (tradotto dall’inglese): «Donna in un vestito bianco e armatura romana, con scudo ed elmo».

C’è il nome dell’autore, che contattato conferma: «Sì, è vero, sono il fotografo e autore di quella foto. Credo di averla realizzata nel 2016. Tempo fa l’ho caricata su un sito per venderla in saldo, si può comprare per pochi centesimi».

E Grillo l’ha comprata? «Credo che abbiano solo preso l’idea da internet, ma non l’abbiano comprata». Ora annuncia che scriverà al fondatore del M5S: «Vorrei chiedergli spiegazioni, su dove hanno preso l’idea, se hanno pagato o no. Non so se, cambiando la testa, possano utilizzarla come vogliono». In ogni caso, l’esito del fotomontaggio, da esperto del settore, non lo convince. Almeno l’hanno copiato bene? «Direi di no – risponde Poplavsky – Noi avremmo fatto meglio».

Fonte / source:
— Il Messaggero (27/09/2021).
https://www.ilmessaggero.it/roma/news/virginia_raggi_centuriona_foto_originale_fotografo_autore_beppe_grillo_sindaca-6220567.html

S.v.,

ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA 2020. Virginia Raggi annuncia: 'Vado avanti, mi ricandido a sindaca di Roma" & Campidoglio, endorsement di Grillo per il Raggi bis: "Daje". La Repubblica (10-11/08/2020).
Foto: Gian Boy, “Virginia nel Paese delle Meraviglie.” FLICKR (23/12/2016) [= 11/08/2020].

2). ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA 2020. Virginia Raggi annuncia: ‘Vado avanti, mi ricandido a sindaca di Roma” & Campidoglio, endorsement di Grillo per il Raggi bis: “Daje”. La Repubblica (10-11/08/2020). https://wp.me/pbMWvy-sB

Con un post su Facebook arriva l’appoggio del fondatore alla ricandidatura della prima cittadina. Ma la mossa della sindaca apre il dibattito sui social. “Non sarebbe stato il caso di chiedere un passaggio su Rousseau?”, si domanda un elettore pentastellato.

“Daje”. Con l’espressione di incitazione tipica romana arriva l’endorsement di Beppe Grillo sulla ricandidatura di Virginia Raggi. Il fondatore del Movimento si limita infatti a pubblicare un post con una foto in cui lui abbraccia la sindaca di Roma e senza altri commenti la incita con questo incoraggiamento a correre.

L’appoggio di Grillo arriva dopo l’abbraccio dei consiglieri e dei collaboratori più fedeli e il silenzio dei big 5S e della maggior parte della galassia pentastellata romana. Gli attacchi del centrodestra e la presa di distanza del Pd. Quindi i commenti sui social, che i grillini considerano infallibile termometro politico.

Gli effetti dell’annuncio della ricandidatura di Virginia Raggi viaggiano su canali paralleli ma ben distinti: da una parte le dichiarazioni ufficiali, dall’altra il gradimento sul web. Il peso, come ribadiscono spesso dallo staff della sindaca da un milione di follower, è lo stesso.

Ecco, allora, i primi interventi sul profilo Facebook dell’inquilina del Campidoglio dopo la notizia del bis, comunicata lunedì sera dalla prima cittadina alla sua maggioranza in videoconferenza. I fan festeggiano, i romani si lamentano (più o meno educatamente) dei risultati non raggiunti, mentre lo zoccolo duro pentastellato ricorda i dogmi del Movimento di Casaleggio senior. La base non ci sta, voleva essere consultata e sul web non fa nulla per nascondere il proprio malumore.

Il tema dei limiti dei due mandati è presente su tutte le pagine a 5 Stelle. Su quella della sindaca è Enrico a ricordarla: “Col terzo mandato crolla definitivamente il progetto 5S, Casaleggio senior fu profetico”. La discussione si accende e rimbalza sui profili di chi ha rilanciato l’annuncio di Raggi. Su quella dell’assessore allo Sport, Daniele Frongia, sono gli attivisti a fare la voce grossa. Amelia attacca così: “Limite dei due mandati? Chiedo per una amica”. E anto poi c’è Valentina, reduce della base grillina: “Fate pure da soli. La base e i municipali tanto non contano più niente ormai. Vi aspettiamo per la prossima campagna elettorale. Ciaone”. Emanuele avrebbe consigliato più prudenza: “Prima di fare un annuncio del genere non sarebbe il caso per rispetto a tutti gli attivisti di chiedere un passaggio su Rousseau? Lo troverei più elegante oltre che meno attaccabile, stante le regole attuali in vigore”.