Foto: La resurrezione della Roma – “Città Eterna.” Ricostruzioni cinematografiche uniche della città di Roma dall’antichità al Rinascimento (1510), Faber Courtial GBR (05/2017 [06/2021]).

ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA 2021. Roma, i batteri salvano l’Arco di Settimio Severo con un restauro «bio»: scoperta una porta segreta. Video / Foto; in: IL MESSAGGERO (21/07/2021). Foto: Il Foro Romano in 1510 d.C. (di Faber Courtial GBR [05/2017 & 06/2021]). S.v., Architetto Cristina Collettini; TG1 / ParCo / You-Tube (18/05/2021); Gilbert J. Gorski & James E. Packer, “7 – The Arch of Septimius Severus”; in: The Roman Forum (2015) & Ángel Ventura,”L’ARCO DI TRIONFO DI SETTIMIO SEVERO A ROMA…”; in: RM 120 (2014): 267-312 [in PDF].

Fotografia di copertina:
— RARA 2021. La resurrezione della Roma – “Città Eterna.” Ricostruzioni cinematografiche uniche della città di Roma dall’antichità al Rinascimento (1510), [testo in tedesco]. Reiss Engelhorn Museo, Mannheim / YouTube. (21/05-26/11/2017). Foto: Faber Courtial GBR (05/2017 [06/2021]). https://wp.me/pbMWvy-1BN

*** Un ringraziamento speciale alla Dott.ssa Maria Courtial, dirigente e produttrice di Faber Courtial GbR Darmstadt | Germany per le sue recenti e-mail (giugno 2021) sull’opera di Faber Courtial sull’antica Roma. ***

RARA 2021: Roma, i batteri salvano l'Arco di Settimio Severo con un restauro «bio»: scoperta una porta segreta. IL MESS.  (17/07/2021). Foto: Faber Courtial GBR [05/2017 & 06/2021]). S.v., Arch. Cristina Collettini (18/05/2021) et al.
Video / Foto; in: IL MESSAGGERO (21/07/2021)

1). ROMA – I batteri salvano l’Arco di Settimio Severo con un restauro «bio»: scoperta una porta segreta. IL MESSAGGERO (21/07/2021).

RARA 2021: Roma, i batteri salvano l'Arco di Settimio Severo con un restauro «bio»: scoperta una porta segreta. IL MESS.  (17/07/2021). Foto: Faber Courtial GBR [05/2017 & 06/2021]). S.v., Arch. Cristina Collettini (18/05/2021) et al.
Video / Foto; in: IL MESSAGGERO (21/07/2021)

** Nota: Tutte le fotografie qui presenti sono tratte dal Video de IL MESSAGGERO (21/07/2021); mentre tutti gli altri saranno citati da risorse aggiuntive. **

RARA 2021: Roma, i batteri salvano l'Arco di Settimio Severo con un restauro «bio»: scoperta una porta segreta. IL MESS.  (17/07/2021). Foto: Faber Courtial GBR [05/2017 & 06/2021]). S.v., Arch. Cristina Collettini (18/05/2021) et al.
Foto: Luara Larcan, in: IL MESSAGGERO (21/07/2021);

L’ultima legione di batteri che sta salvando l’Arco di Settimio Severo. Il grande gigante gentile del Foro Romano (per dirla con Roald Dahl) si piega alle potenzialità del microcosmo. Il secondo arco più grande di Roma (dopo Costantino), una mole titanica di quasi 24 metri che sembra gareggiare con il profilo del Campidoglio, è al centro di una sperimentazione inedita per l’area archeologica centrale.

RARA 2021: Roma, i batteri salvano l'Arco di Settimio Severo con un restauro «bio»: scoperta una porta segreta. IL MESS.  (17/07/2021). Foto: Faber Courtial GBR [05/2017 & 06/2021]). S.v., Arch. Cristina Collettini (18/05/2021) et al.
Video / Foto; in: IL MESSAGGERO (21/07/2021)

Senza precedenti. Un restauro bio che sta curando da lesioni, disgregazioni e fratture diffuse il vasto apparato decorativo di statue, rilievi, colonne e capitelli, attraverso uno speciale allevamento di batteri. Un unicum. «Il prezioso consolidamento dei marmi avviene attraverso un processo naturale, ecosostenibile, alimentando il ciclo vitale dei batteri che vivono all’interno dei marmi stessi e che si ricoprono di uno strato di carbonato di calcio», spiega la direttrice del parco archeologico del Colosseo Alfonsina Russo che ha messo in campo questa avventura biologica.

RARA 2021: Roma, i batteri salvano l'Arco di Settimio Severo con un restauro «bio»: scoperta una porta segreta. IL MESS.  (17/07/2021). Foto: Faber Courtial GBR [05/2017 & 06/2021]). S.v., Arch. Cristina Collettini (18/05/2021) et al.
Video / Foto; in: IL MESSAGGERO (21/07/2021)

L’Arco di Settimio Severo d’altronde andava curato. I ponteggi vertiginosi offrono in questi giorni una prospettiva ravvicinata alle figure ciclopiche dell’esercito dei Romani alla conquista delle quattro città dei Parti per omaggiare i trionfi di Settimio Severo nel II secolo d.C. Qui la canicola è stemperata dal ponentino.

RARA 2021: Roma, i batteri salvano l'Arco di Settimio Severo con un restauro «bio»: scoperta una porta segreta. IL MESS.  (17/07/2021). Foto: Faber Courtial GBR [05/2017 & 06/2021]). S.v., Arch. Cristina Collettini (18/05/2021) et al.
Video / Foto; in: IL MESSAGGERO (21/07/2021)

E non a caso. «L’arco registra l’impatto delle correnti come una cartina al tornasole – indica Federica Rinaldi, responsabile del cantiere – Con questo intervento di manutenzione straordinaria ci siamo resi conto dell’impatto che hanno i venti sul monumento: le parti più erose spiccano sul versante sud, mentre a nord le figure mantengono meglio la loro integrità».

RARA 2021: Roma, i batteri salvano l'Arco di Settimio Severo con un restauro «bio»: scoperta una porta segreta. IL MESS.  (17/07/2021). Foto: Faber Courtial GBR [05/2017 & 06/2021]). S.v., Arch. Cristina Collettini (18/05/2021) et al.
Video / Foto; in: IL MESSAGGERO (21/07/2021)

Lo staff del parco è al lavoro sulle bellissime e commoventi figure scolpite nel marmo, orchestrate in scene di assedio, scontri, tragedie umane e fasti, che rivestono le pareti dell’arco tra vittorie alate e allegorie dei fiumi. I barbari sconfitti a terra, le truppe romane con lo scudo a cavallo.

RARA 2021: Roma, i batteri salvano l'Arco di Settimio Severo con un restauro «bio»: scoperta una porta segreta. IL MESS.  (17/07/2021). Foto: Faber Courtial GBR [05/2017 & 06/2021]). S.v., Arch. Cristina Collettini (18/05/2021) et al.
Video / Foto; in: IL MESSAGGERO (21/07/2021)

Ed è qui che si coltivano i batteri. «Una famiglia di batteri vive all’interno del marmo – spiega il restauratore Alessandro Lugari – Il consolidamento attraverso i batteri si attiva stimolando il loro ciclo vitale: questi microrganismi si nutrono delle scorie interne del marmo e lo consolidano perché si ricoprono di uno strato di carbonato di calcio, formando una sorta di crosta, non altro che la molecole che compone il marmo.

RARA 2021: Roma, i batteri salvano l'Arco di Settimio Severo con un restauro «bio»: scoperta una porta segreta. IL MESS.  (17/07/2021). Foto: Faber Courtial GBR [05/2017 & 06/2021]). S.v., Arch. Cristina Collettini (18/05/2021) et al.
Video / Foto; in: IL MESSAGGERO (21/07/2021).

Al microscopio elettronico si può verificare così che tutte le fessure presenti nel marmo del monumento vengono gradualmente ricoperte e riempite da questa massa di batteri che si auto-producono». Come? «Li nutriamo per farli crescere – aggiunge Lugari – Diamo loro un enzima che li stimola a produrre carbonato di calcio».

RARA 2021: Roma, i batteri salvano l'Arco di Settimio Severo con un restauro «bio»: scoperta una porta segreta. IL MESS.  (17/07/2021). Foto: Faber Courtial GBR [05/2017 & 06/2021]). S.v., Arch. Cristina Collettini (18/05/2021) et al.
Video / Foto; in: IL MESSAGGERO (21/07/2021).

Come viene somministrato l’enzima? «Sotto forma di uno speciale gel – precisa il restauratore – che viene steso sul marmo. Chiaramente la superficie deve essere chiusa, coperta, perché altrimenti i batteri non vengono in superficie. Loro vivono al buio, sono fotosensibili, quindi noi passiamo il gel e poi incartiamo la parti trattate del monumento con scatole di legno, come una sorta di armadio. Il trattamento va ripetuto ogni cinque sei ore, e dura circa venti giorni. E si vede subito l’effetto di consolidamento».

RARA 2021: Roma, i batteri salvano l'Arco di Settimio Severo con un restauro «bio»: scoperta una porta segreta. IL MESS.  (17/07/2021). Foto: Faber Courtial GBR [05/2017 & 06/2021]). S.v., Arch. Cristina Collettini (18/05/2021) et al.
Video / Foto; in: IL MESSAGGERO (21/07/2021).

Le scoperte
Archeologi e restauratori al lavoro stanno ristudiando tutto il gigante. Con l’utilizzo del laser, ad esempio, sono stati riportati a vista segni particolari del tempo, come graffiti di figure fantastiche, frasi e firme lasciate tra il 500 e il 700.

RARA 2021: Roma, i batteri salvano l'Arco di Settimio Severo con un restauro «bio»: scoperta una porta segreta. IL MESS.  (17/07/2021). Foto: Faber Courtial GBR [05/2017 & 06/2021]). S.v., Arch. Cristina Collettini (18/05/2021) et al.
Video / Foto; in: IL MESSAGGERO (21/07/2021).

L’iscrizione dedicatoria, a 23 metri d’altezza, ha riservato non poche sorprese. Intanto sono state ritrovate parti delle lettere in bronzo originali. Poi, è stata riaperta una porta segreta: «Si tratta della camera di ispezione antica – dice Alfonsina Russo – un ambiente che era collegato ai passaggi interni usati per la manutenzione dell’epoca».

RARA 2021: Roma, i batteri salvano l'Arco di Settimio Severo con un restauro «bio»: scoperta una porta segreta. IL MESS.  (17/07/2021). Foto: Faber Courtial GBR [05/2017 & 06/2021]). S.v., Arch. Cristina Collettini (18/05/2021) et al.
Video / Foto; in: IL MESSAGGERO (21/07/2021).

E sempre l’iscrizione, ora, regala un retroscena: «Sapevamo che l’Arco fosse dedicato a Settimio Severo e ai figli Geta e Caracalla, e ora – avverte Federica Rinaldi – si vede l’intervento di damnatio memoriae sul nome di Geta attuato dopo l’uccisione da parte di Caracalla».

RARA 2021: Roma, i batteri salvano l'Arco di Settimio Severo con un restauro «bio»: scoperta una porta segreta. IL MESS.  (17/07/2021). Foto: Faber Courtial GBR [05/2017 & 06/2021]). S.v., Arch. Cristina Collettini (18/05/2021) et al.
Video / Foto; in: IL MESSAGGERO (21/07/2021).

E tra le figure a rilievo dei barbari sul basamento, infine, è riemerso anche un foro: qui nel Medioevo, quando il Foro Romano era interrato e si camminava a quote più alte, qualcuno ha usato l’Arco per legare cavalli e asinelli.

RARA 2021: Roma, i batteri salvano l'Arco di Settimio Severo con un restauro «bio»: scoperta una porta segreta. IL MESS.  (17/07/2021). Foto: Faber Courtial GBR [05/2017 & 06/2021]). S.v., Arch. Cristina Collettini (18/05/2021) et al.
Video / Foto; in: IL MESSAGGERO (21/07/2021).

Fonte / source, Video & Foto; in:
— IL MESSAGGERO (17/07/2021).
https://www.ilmessaggero.it/roma/news/restauro_arco_settimio_severo_roma_batteri_ultime_notizie-6092514.html

2). ROMA – Architetto Cristina Collettini; in: Il restauro dell’Arco di Settimio Severo | Parco archeologico del Colosseo. TG1 / ParCo / You-Tube (18/05/2021).

Guardiamo da vicino con le telecamere del TG1 i lavori di restauro che interessano il grande Arco di Settimio Severo le cui superfici risultano molto rovinate dalla pioggia caduta nel corso dei secoli.

RARA 2021: Roma, i batteri salvano l'Arco di Settimio Severo con un restauro «bio»: scoperta una porta segreta. IL MESS.  (17/07/2021). Foto: Faber Courtial GBR [05/2017 & 06/2021]). S.v., Arch. Cristina Collettini (18/05/2021) et al.
Foto: Parco archeologico del Colosseo. TG1 / ParCo / You-Tube (18/05/2021).

La base del monumento, inoltre, risultava in parte interrata fino agli anni Sessanta e molti sono i segni visibili del secolare riutilizzo e adattamento delle strutture, come i fori praticati nel marmo per consentire l’aggancio di cavalli e asini.

Fonte / source:
— Parco archeologico del Colosseo. TG1 / ParCo / You-Tube (18/05/2021).

RARA 2021: Roma, i batteri salvano l'Arco di Settimio Severo con un restauro «bio»: scoperta una porta segreta. IL MESS.  (17/07/2021). Foto: Faber Courtial GBR [05/2017 & 06/2021]). S.v., Arch. Cristina Collettini (18/05/2021) et al.
Foto: Gilbert J. Gorski & James E. Packer, “7 – The Arch of Septimius Severus”; in:
The Roman Forum – A Reconstruction and Architectural Guide (2015).

3). ROMA – Gilbert J. Gorski & James E. Packer, “7 – The Arch of Septimius Severus”; in: The Roman Forum – A Reconstruction and Architectural Guide (2015).

Summary – The Rise of Severus. On December 31, 192, the rule of the Antonine dynasty, which had given Rome almost a century of unparalleled peace and prosperity, ended abruptly with the murder of Marcus Aurelius’ son, Commodus. Neglectful of his official duties and increasingly unstable, he had alienated his own courtiers. Laetus, his praetorian prefect, and Pertinax, a prominent senator, arranged the assassination and Pertinax’s succession. Although Pertinax was a stable, conservative reformer, his common sense and discipline enraged the Praetorian Guards who had been thoroughly corrupted by Commodus’ excesses. They murdered the new emperor after three months and sold the throne to Didius Julianus, a wealthy senator who had promised each praetorian a bounty of 25,000 sesterces.

The Roman people and the members of the imperial administration refused this dishonorable pact, and the governors of three militarized provinces, Pescennius Niger in Syria, Clodius Albinus in Britain, and Septimius Severus in Upper Pannonia (the western part of modern Hungary) openly rebelled. On April 9, Severus was proclaimed emperor. By June 1, he was in Italy. When he was sixty miles north of Rome, Julianus was murdered, and the Senate recognized Severus as emperor. The next year (194) he gained control of the East from Niger and marched against Niger’s Parthian supporters. The probable annexation of northern Mesopotamia in 195 prompted him to adopt the titles of “Parthicus Arabicus” and “Parthicus Adiabenicus”; and, in 197, a fi nal battle with Albinus at Lugdunum (Lyons) gave him the Western Empire. 6 Returning to the East in 198, he conquered the Parthian capital at Ctesiphon (thirty-five miles south of modern Bagdad) and took the title of “Parthicus Maximus.”

Fonte / source:
— Gilbert J. Gorski & James E. Packer, “7 – The Arch of Septimius Severus”; in: The Roman Forum – A Reconstruction and Architectural Guide (2015).
https://www.cambridge.org/core/books/roman-forum/arch-of-septimius-severus/89779E05CDE051BC0024DE285E1944AA

RARA 2021: Roma, i batteri salvano l'Arco di Settimio Severo con un restauro «bio»: scoperta una porta segreta. IL MESS.  (17/07/2021). Foto: Faber Courtial GBR [05/2017 & 06/2021]). S.v., Arch. Cristina Collettini (18/05/2021) et al.
Ángel Ventura, RM 120 (2014): 267-312 [in PDF].

4). ROMA – Ángel Ventura, “L’ARCO DI TRIONFO DI SETTIMIO SEVERO A ROMA E LE SUE ISCRIZIONI CON LITTERAE AUREAE: UNA NUOVA PROSPETTIVA — THE TRIUMPHAL ARCH OF SEPTIMIUS SEVERUS AT ROME AND ITS INSCRIPTIONS WITH LITTERAE AUREAE: A NEW PERSPECTIVE.” RM 120 (2014): 267-312 [in PDF].

Fonte / source:
— Ángel Ventura, RM 120 (2014): 267-312 [in PDF] / research.net. (07/2021).
https://www.researchgate.net/publication/322330902_L’ARCO_DI_TRIONFO_DI_SETTIMIO_SEVERO_A_ROMA_E_LE_SUE_ISCRIZIONI_CON_LITTERAE_AUREAE_UNA_NUOVA_PROSPETTIVA_THE_TRIUMPHAL_ARCH_OF_SEPTIMIUS_SEVERUS_AT_ROME_AND_ITS_INSCRIPTIONS_WITH_LITTERAE_AUREAE_A_NE