Foto: Sig.ra Virginia Raggi, Sindaco di Roma / Facebook (13 marzo 2021).

ROMA ARCHEOLOGIA e RESTAURO ARCHITETTURA 2021. Foro di Cesare a Roma: notizie sullo stato di avanzamento della seconda fase di scavo. Fondazione Carlsberg, Istituto Danese di Roma e Università di Aarhus (09/04/2021). Foto: Sig.ra Virginia Raggi, Sindaca di Roma / Facebook (13 marzo 2021).

** Nota: il testo di questo rapporto è stato originariamente pubblicato in danese citato dalla Fondazione Carlsberg. **

Foto: Sig.ra Virginia Raggi, Sindaca di Roma / Facebook (13 marzo 2021) Roma, Fori Imperiali e Via dei Fori Imperiali (fine 2020 / inizio 2021): una vista panoramica che mostra la vasta area del Foro di Traiano e i recenti scavi lungo l’ex carreggiata della Via Alessandrina (in alto / a sinistra); e sul lato opposto di Via dei Fori Imperiali, i ruderi del Foro di Cesare e il sito degli scavi in corso nell’area del piccolo giardino (in basso / a destra). Foto / Fonte: Sig.ra Virginia Raggi, Sindaca di Roma / Facebook (13 marzo 2021).

https://www.facebook.com/virginia.raggi.m5sroma

ROMA ARCHEOLOGIA e RESTAURO ARCHITETTURA 2021. Foro di Cesare a Roma: notizie sullo stato di avanzamento della seconda fase di scavo. Fondazione Carlsberg et al., (09/04/2021). Foto: Virginia Raggi / Facebook (13 marzo 2021).
Foto: Lapide frammentata dell’800-inizio ‘900 con iscrizioni latine rinvenute durante gli scavi al Foro di Cesare a Roma. Foto: The Caesar’s Forum Project (09/04/2021).

1). ROMA – Foro di Cesare a Roma: notizie sullo stato di avanzamento della seconda fase di scavo. Fondazione Carlsberg, Istituto Danese di Roma e Università di Aarhus (09/04/2021).

A marzo è iniziata la seconda fase degli scavi italo-danese del Foro di Cesare a Roma. Sebbene lo scavo sia ancora in una fase iniziale, sono già stati effettuati significativi ritrovamenti che gettano nuova luce sulla storia del quartiere Alessandrino nel XX secolo. Nel prossimo futuro inizieranno ancora più scavi, che includono un’espansione dell’area che gli archeologi hanno scavato nel 2019/2020. Nel 2019-2020 è stata completata la prima fase degli scavi su larga scala del Caesar Forum. Lo scavo è sostenuto dalla Fondazione Carlsberg e dalla Fondazione per la ricerca dell’Università di Aarhus e durante la prima fase, parti del quartiere Alessandrino, un’area residenziale costruita alla fine del XVI secolo e demolita sotto il regime di Mussolini, sono state mappate utilizzando una documentazione sistematica. Per molti anni, il quartiere è stato un capitolo trascurato nella storia urbana di Roma, motivo per cui lo scavo ha apportato nuove importanti conoscenze, tra le altre cose, sulla demolizione del quartiere.

ROMA ARCHEOLOGIA e RESTAURO ARCHITETTURA 2021. Foro di Cesare a Roma: notizie sullo stato di avanzamento della seconda fase di scavo. Fondazione Carlsberg et al., (09/04/2021). Foto: Virginia Raggi / Facebook (13 marzo 2021).
Foto: È iniziata la seconda fase degli scavi al Foro di Cesare. Qui ci sono parti di un cortile appena scavato. Foto: The Caesar’s Forum Project (09/04/2021).

Venerdì 12 marzo, il sindaco di Roma, Virginia Raggi, ha inaugurato la prossima fase degli scavi presso l’importante sito storico, che dovrebbe proseguire fino alla fine di agosto di quest’anno. E già ora sono emersi importanti risultati di scavo, che hanno fatto ancora più luce sulla storia del quartiere Alessandrino.

Bottiglie di medicinali, lapidi, cortile – Attualmente sono stati scoperti diversi nuovi alloggi e due cortili, oltre a materiale archeologico sotto forma di lapidi frammentate con iscrizioni latine e un certo numero di bottiglie di medicinali. Questi reperti testimoniano probabilmente l’esistenza rispettivamente di una cava e di una farmacia nei pressi del sito di scavo.

I cortili sono una scoperta significativa alla luce dell’obiettivo del progetto di esaminare lo sviluppo culturale di Roma nel periodo da ca. 1200 a.C. e fino ai tempi moderni. Precedenti studi hanno dimostrato che sotto gli edifici del quartiere Alessandrino si trovano spesso cantine scavate che hanno cancellato tracce archeologiche del periodo compreso tra ca. 1000 d.C. e 1600 d.C. – es. tra la fase medievale della zona e la costruzione del quartiere Alessandrino.

Tuttavia, non sono state costruite cantine qui sotto le aree del cortile, il che fa sperare che lo scavo nelle prossime settimane sarà in grado di portare alla luce contesti archeologici di questa fase molto scarsamente illuminata della storia urbana di Roma. In altre parti dello scavo si prevede di raggiungere le prime tracce dell’età del bronzo (circa 1200 aC) prima dell’estate.

ROMA ARCHEOLOGIA e RESTAURO ARCHITETTURA 2021. Foro di Cesare a Roma: notizie sullo stato di avanzamento della seconda fase di scavo. Fondazione Carlsberg et al., (09/04/2021). Foto: Virginia Raggi / Facebook (13 marzo 2021).
Foto: Bottiglie di medicinali dal Foro di Cesare. Foto: The Ceasar’s Forum Project (09/04/2021).

Continuano le indagini scientifiche su reperti e oggetti – Nel prossimo futuro verranno lanciati anche i programmi di ricerca scientifica del progetto. Compresi tra l’altro Datazioni C14, analisi macromorfologiche e studi scientifici rivolti a gruppi tematici speciali come il vetro e la terracotta. Gli studi sul vetro e sulla maiolica hanno lo scopo di rispondere a domande riguardanti le importazioni, la produzione artigianale e le reti commerciali. Nel complesso, i vari studi e analisi scientifiche consentiranno una migliore comprensione dei molti livelli di informazioni nella cronologia di 3000 anni del Caesar’s Forum.

Progetto Foro di Cesare – Gli scavi italo-danesi al Foro Cesare di Roma sono una collaborazione tra la Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali, l’Istituto Danese di Roma (DIR) e il Centro per lo Sviluppo della Rete Urbana (UrbNet) della Fondazione Nazionale Danese per la Ricerca presso l’Università di Aarhus. I responsabili del progetto sono il Dott. Claudio Parisi Presicce (Sovrintendenza Capitolina ai Beni Culturali, Direzione Musei archeologici e storico-artistici), professor Dr. Rubina Raja (UrbNet) e il Dr. Jan Kindberg Jacobsen (DIR). Il progetto è stato sostenuto dalla Fondazione Carlsberg dal 2017 e dalla Aarhus University Research Foundation con una sovvenzione di punta dal 2019.

Foto / Fonte / source:
— Fondazione Carlsberg, Istituto Danese di Roma e Università di Aarhus (09/04/2021).
https://www.carlsbergfondet.dk/da/Nyheder/Nyt-fra-fondet/Nyheder/Anden-udgravningsfase-paa-Ceasars-Forum-i-Rom

— ROM – Anden udgravningsfase på Cæsars Forum i Rom – I marts måned blev anden fase af de dansk-italienske udgravninger af Cæsars Forum i Rom indledt. Selvom udgravningen stadig er på et tidligt stadie, er der allerede gjort væsentlige fund, som kaster nyt lys over Alessandrino-kvarterets historie i 1900-tallet; in:
The Caesar’s Forum Project / Aarhus University (09/04/2021).
https://cas.au.dk/en/cfp/

S.v.,

ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA 2021. La Notizia / Progetto Foro di Cesare (03/2021): The second phase of the excavation at Caesar’s Forum initiated. AARHUS UNIVERSITY, DENMARK & ROME (23/03/2021). S.v., Virginia Raggi, FACEBOOK (12/03/2021).
Foto: Virginia Raggi, FACEBOOK / INSTRAGRAM (12/03/2021).

2). ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA 2021. Roma, La Notizia / Progetto Foro di Cesare (03/2021): The second phase of the excavation at Caesar’s Forum in Rome initiated. AARHUS UNIVERSITY, DENMARK & ROME (23/03/2021). S.v., Virginia Raggi, FACEBOOK / INSTRAGRAM (12/03/2021).
https://wp.me/pbMWvy-1gv