Foto: Ms. Laura Larcan (Il Mess.) & Dr. Mirella Serlorenzi; in: Il Messaggero / Video (15/11/2020).

ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA 2021. ARCHEOLOGIA – RIPRENDONO I LAVORI PER IL PIANO ARCHEOLOGICO SOTTERRANEO PRESSO LA SEDE ENPAM A PIAZZA VITTORIO. The NYT (12/01/2021). S.v., Esquilino’s Weblog (28/12/2018) & Fondazione Enpam, Roma (19/12/2013) & (05/02/2014) [in PDF], NATIONAL GEOGRAPHIC / ITALIA (02/12/2020), Il Messaggero & Esquilino’s Weblog (15-18/2020).

ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA 2021. ARCHEOLOGIA - RIPRENDONO I LAVORI PER IL PIANO ARCHEOLOGICO SOTTERRANEO PRESSO LA SEDE ENPAM A PIAZZA VITTORIO. The NYT (12/01/2021).
Foto: Fondazione ENPAM / Il Giornale della Previdenza, Anno XIX No. 1 (01/2014): 12-14 [in PDF]; s.v., sotto.

1). ROME – Caligula’s Garden of Delights, Unearthed and Restored – Relics from the favorite hideaway of ancient Rome’s most infamous tyrant have been recovered and put on display by archaeologists.

ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA 2021. ARCHEOLOGIA - RIPRENDONO I LAVORI PER IL PIANO ARCHEOLOGICO SOTTERRANEO PRESSO LA SEDE ENPAM A PIAZZA VITTORIO. The NYT (12/01/2021).
Foto: Caligula’s Garden of Delights. The New York Times (12/01/2021).

The fourth of the 12 Caesars, Caligula — officially, Gaius Julius Caesar Germanicus — was a capricious, combustible first-century populist remembered, perhaps unfairly, as the empire’s most tyrannical ruler. As reported by Suetonius, the Michael Wolff of ancient Rome, he never forgot a slight, slept only a few hours a night and married several times, lastly to a woman named Milonia.

ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA 2021. ARCHEOLOGIA - RIPRENDONO I LAVORI PER IL PIANO ARCHEOLOGICO SOTTERRANEO PRESSO LA SEDE ENPAM A PIAZZA VITTORIO. The NYT (12/01/2021).
Foto: Fondazione ENPAM (05/02/2014).

During the four years that Caligula occupied the Roman throne, his favorite hideaway was an imperial pleasure garden called Horti Lamiani, the Mar-a-Lago of its day. The vast residential compound spread out on the Esquiline Hill, one of the seven hills on which the city was originally built, in the area around the current Piazza Vittorio Emanuele II.

ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA 2021. ARCHEOLOGIA - RIPRENDONO I LAVORI PER IL PIANO ARCHEOLOGICO SOTTERRANEO PRESSO LA SEDE ENPAM A PIAZZA VITTORIO. The NYT (12/01/2021).
Foto: Fondazione ENPAM (05/02/2014).

There, just on the edge of the city, villas, shrines and banquet halls were set in carefully constructed “natural” landscapes. An early version of a wildlife park, the Horti Lamiani featured orchards, fountains, terraces, a bath house adorned with precious colored marble from all over the Mediterranean, and exotic animals, some of which were used, as in the Colosseum, for private circus games.

ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA 2021. ARCHEOLOGIA - RIPRENDONO I LAVORI PER IL PIANO ARCHEOLOGICO SOTTERRANEO PRESSO LA SEDE ENPAM A PIAZZA VITTORIO. The NYT (12/01/2021).
Foto: Fondazione ENPAM (05/02/2014).

When Caligula was assassinated in his palace on the Palatine Hill in 41 A.D., his body was carried to the Horti Lamiani, where he was cremated and hastily buried before being moved to the Mausoleum of Augustus on the Campus Martius, north of the Capitoline Hill. According to Suetonius, the elite garden was haunted by Caligula’s ghost.

ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA 2021. ARCHEOLOGIA - RIPRENDONO I LAVORI PER IL PIANO ARCHEOLOGICO SOTTERRANEO PRESSO LA SEDE ENPAM A PIAZZA VITTORIO. The NYT (12/01/2021).
Foto: Caligula’s Garden of Delights. The New York Times (12/01/2021).

Historians have long believed that the remains of the lavish houses and parkland would never be recovered. But this spring, Italy’s Ministry of Cultural Heritage, Cultural Activities and Tourism will open the Nymphaeum Museum of Piazza Vittorio, a subterranean gallery that will showcase a section of the imperial garden that was unearthed during an excavation from 2006 to 2015. The dig, carried out beneath the rubble of a condemned 19th-century apartment complex, yielded gems, coins, ceramics, jewelry, pottery, cameo glass, a theater mask, seeds of plants such as citron, apricot and acacia that had been imported from Asia, and bones of peacocks, deer, lions, bears and ostriches.

ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA 2021. ARCHEOLOGIA - RIPRENDONO I LAVORI PER IL PIANO ARCHEOLOGICO SOTTERRANEO PRESSO LA SEDE ENPAM A PIAZZA VITTORIO. The NYT (12/01/2021).
Foto: Caligula’s Garden of Delights. The New York Times (12/01/2021).

“The ruins tell extraordinary stories, starting with the animals,” said Mirella Serlorenzi, the culture ministry’s director of excavations. “It is not hard to imagine animals, some caged and some running wild, in this enchanted setting.” The science of antiquities department of the Sapienza University of Rome collaborated on the project.

ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA 2021. ARCHEOLOGIA - RIPRENDONO I LAVORI PER IL PIANO ARCHEOLOGICO SOTTERRANEO PRESSO LA SEDE ENPAM A PIAZZA VITTORIO. The NYT (12/01/2021).
Foto: Caligula’s Garden of Delights. The New York Times (12/01/2021).

The objects and structural remnants on display in the museum paint a vivid picture of wealth, power and opulence. Among the stunning examples of ancient Roman artistry are elaborate mosaics and frescoes, a marble staircase, capitals of colored marble and limestone, and an imperial guard’s bronze brooch inset with gold and mother-of-pearl. “All the most refined objects and art produced in the Imperial Age turned up,” Dr. Serlorenzi said.

ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA 2021. ARCHEOLOGIA - RIPRENDONO I LAVORI PER IL PIANO ARCHEOLOGICO SOTTERRANEO PRESSO LA SEDE ENPAM A PIAZZA VITTORIO. The NYT (12/01/2021).
Foto: Caligula’s Garden of Delights. The New York Times (12/01/2021).

The classicist Daisy Dunn said the finds were even more extravagant than scholars had anticipated. “The frescoes are incredibly ornate and of a very high decorative standard,” noted Dr. Dunn, whose book “In The Shadow of Vesuvius” is a dual biography of Pliny the Elder — a contemporary of Caligula’s — and his nephew Pliny the Younger. “Given the descriptions of Caligula’s licentious lifestyle and appetite for luxury, we might have expected the designs to be quite gauche.”

ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA 2021. ARCHEOLOGIA - RIPRENDONO I LAVORI PER IL PIANO ARCHEOLOGICO SOTTERRANEO PRESSO LA SEDE ENPAM A PIAZZA VITTORIO. The NYT (12/01/2021).
Foto: Caligula’s Garden of Delights. The New York Times (12/01/2021).

The Horti Lamiani were commissioned by Lucius Aelius Lamia, a wealthy senator and consul who bequeathed his property to the emperor, most likely during the reign of his friend Tiberius from A.D. 14 to 37. When Caligula succeeded him — it is rumored that Caligula and the Praetorian Guard prefect Macro hastened the death of Tiberius by smothering him with a pillow — he moved into the main house.

ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA 2021. ARCHEOLOGIA - RIPRENDONO I LAVORI PER IL PIANO ARCHEOLOGICO SOTTERRANEO PRESSO LA SEDE ENPAM A PIAZZA VITTORIO. The NYT (12/01/2021).
Foto: Caligula’s Garden of Delights. The New York Times (12/01/2021).

In an evocative eyewitness account, the philosopher Philo, who visited the estate in A.D. 40 on behalf of the Jews of Alexandria, and his fellow emissaries had to trail behind Caligula as he inspected the sumptuous residences “examining the men’s rooms and the women’s rooms … and giving orders to make them more costly.” The emperor, wrote Philo, “ordered the windows to be filled up with transparent stones resembling white crystal that do not hinder the light, but which keep out the wind and the heat of the sun.”

ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA 2021. ARCHEOLOGIA - RIPRENDONO I LAVORI PER IL PIANO ARCHEOLOGICO SOTTERRANEO PRESSO LA SEDE ENPAM A PIAZZA VITTORIO. The NYT (12/01/2021).
Foto: Caligula’s Garden of Delights. The New York Times (12/01/2021).

Evidence suggests that after Caligula’s violent death — he was hacked to bits by his bodyguards — the house and garden survived at least until the Severan dynasty, which ruled from A.D. 193 to 235. By the fourth century, the gardens had apparently fallen into desuetude, and statuary in the abandoned pavilions was broken into pieces to build the foundations of a series of spas. The statues were not discovered until 1874, three years after Rome was made the capital of the newly unified Kingdom of Italy. With the Esquiline Hill in the midst of a building boom, the Italian archaeologist Rodolfo Lanciani nosed around freshly excavated construction sites and uncovered an immense gallery with an alabaster floor and fluted columns of giallo antico, considered the finest of the yellow marbles.

ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA 2021. ARCHEOLOGIA - RIPRENDONO I LAVORI PER IL PIANO ARCHEOLOGICO SOTTERRANEO PRESSO LA SEDE ENPAM A PIAZZA VITTORIO. The NYT (12/01/2021).
Foto: Caligula’s Garden of Delights. The New York Times (12/01/2021).

He later stumbled upon a rich deposit of classical sculptures that, at some point in the horti’s history, had been deliberately hidden to protect them. The treasures included the Lancellotti Discobolus, now housed at the National Museum of Rome; the Esquiline Venus and a bust of Commodus depicted as Hercules, now at the Capitoline Museums. In short time, the sculptures were carted off, the foundation of an apartment building was laid, and the ancient ruins were reburied.

ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA 2021. ARCHEOLOGIA - RIPRENDONO I LAVORI PER IL PIANO ARCHEOLOGICO SOTTERRANEO PRESSO LA SEDE ENPAM A PIAZZA VITTORIO. The NYT (12/01/2021).
Foto: Caligula’s Garden of Delights. The New York Times (12/01/2021).

The latest excavation of the horti unfolded under the detritus of the residences, which had been evacuated in the 1970s in the wake of a building collapse. Much like the 2012 exhumation of Richard III in Leicester, England, the unburying involved a modern parking site.

Sixteen years ago, the three-and-a-half-acre property was purchased by Enpam, a private foundation that manages pensions for Italian doctors and dentists. Exploratory core drilling for a new headquarters and a six-level underground garage brought forth a wealth of first-century relics, from the type of window glass described by Philo to lead pipes stamped with the name of Claudius, Caligula’s uncle and successor.

As construction crews erected the five-story office building, archaeologists in a trench 18 feet below street level gingerly screened and scraped away soil. In a study lab across town, paleobotanists and archaeozoologists analyzed fragments, and researchers painstakingly repaired a 10-foot-high wall fresco painted with pigment made from ground cinnabar. The entire $3.5 million conservation and restoration project was underwritten by Enpam.

ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA 2021. ARCHEOLOGIA - RIPRENDONO I LAVORI PER IL PIANO ARCHEOLOGICO SOTTERRANEO PRESSO LA SEDE ENPAM A PIAZZA VITTORIO. The NYT (12/01/2021).
Foto: Caligula’s Garden of Delights. The New York Times (12/01/2021).

Ground was broken for the Nymphaeum Museum in 2017. “The new space, in the basement of Enpam, brings to light one of the mythical places of the empire’s capital, one of the garden residences loved by the emperors,” said Daniela Porro, the museum director.

What all of this does for Caligula’s seemingly irredeemable reputation is an open question. He emerges from Suetonius’s “The Twelve Caesars,” written 80 years after the emperor was bumped off, as utterly depraved: having incestuous relationships with his sisters, sleeping with anyone he liked the look of, using criminals as food for his wild beasts when beef became too pricey and insisting that a loyal subject who had vowed to give his own life if the emperor survived an illness should carry through on his promise and die.

Mary Beard, a professor of classics at Cambridge University, posited that while Caligula might have been assassinated because he was a monster, it is equally possible that he was made into a monster because he was assassinated. In “SPQR,” her rich history of ancient Rome, she argues that “it is hard to resist the conclusion that, whatever kernel of truth they might have, the stories told about him are an inextricable mixture of fact, exaggeration, willful misinterpretation and outright invention — largely constructed after his death, and largely for the benefit of the new emperor, Claudius.”

Whether Caligula got a raw deal from history is a subject of hot and unyielding debate. “There is clearly some bias in the sources,” Dr. Dunn allowed. “But even without that, it is difficult to envision him as a good emperor. I doubt these new discoveries will do much to rehabilitate his character. But they should open up new vistas onto his world, and reveal it to be every bit as paradisiacal as he desired it to be.”

Foto / Fonte / source:
— The New York Times (12/01/2021).

ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA 2021. ARCHEOLOGIA - RIPRENDONO I LAVORI PER IL PIANO ARCHEOLOGICO SOTTERRANEO PRESSO LA SEDE ENPAM A PIAZZA VITTORIO. The NYT (12/01/2021).
Foto: Esquilino’s Weblog (28/12/2018).

2). ROMA – ARCHEOLOGIA – RIPRENDONO I LAVORI PER IL PIANO ARCHEOLOGICO SOTTERRANEO PRESSO LA SEDE ENPAM A PIAZZA VITTORIO. Esquilino’s Weblog (28/12/2018).

ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA 2021. ARCHEOLOGIA - RIPRENDONO I LAVORI PER IL PIANO ARCHEOLOGICO SOTTERRANEO PRESSO LA SEDE ENPAM A PIAZZA VITTORIO. The NYT (12/01/2021).
Foto: Esquilino’s Weblog (28/12/2018).

Il Riassunto, Roma – Un altro tassello per la rinascita dell’Esquilino: dal sito dell’ENPAM riportiamo integralmente la notizia della ripresa dei lavori per la costruzione di un piano archeologico sotterraneo presso la sede ENPAM a Piazza Vittorio. E’ un ulteriore progetto in via di esecuzione che nel medio termine renderà sempre più unico e affascinante il Rione. Un altro ambiente di eccezionale importanza e bellezza che, dopo essere stato nascosto per secoli e secoli, sarà di nuovo a disposizione per essere visitato e ammirato da residenti, turisti e archeologi.

ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA 2021. ARCHEOLOGIA - RIPRENDONO I LAVORI PER IL PIANO ARCHEOLOGICO SOTTERRANEO PRESSO LA SEDE ENPAM A PIAZZA VITTORIO. The NYT (12/01/2021).
Foto: Esquilino’s Weblog (28/12/2018).

Foto / Fonte / source:
— Esquilino’s Weblog (28/12/2018).

Riprendono i lavori per il piano archeologico sotterraneo presso la sede ENPAM a Piazza Vittorio

ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA 2021. ARCHEOLOGIA - RIPRENDONO I LAVORI PER IL PIANO ARCHEOLOGICO SOTTERRANEO PRESSO LA SEDE ENPAM A PIAZZA VITTORIO. The NYT (12/01/2021).
Foto: Fondazione ENPAM. (19/12/2013).

3). ROMA – L’Ente Nazionale di Previdenza e Assistenza dei Medici e degli Odontoiatri / Fondazione ENPAM – Inaugurata la nuova sede della Fondazione / I ritrovamenti archeologici & Riqualificazione dell’Esquilino. Fondazione ENPAM. (19/12/2013).

Inaugurata la nuova sede della Fondazione – Giovedì 19 dicembre la Fondazione Enpam ha presentato al pubblico la nuova sede di piazza Vittorio Emanuele II. A tagliare il nastro sono stati il presidente Alberto Oliveti e il sindaco di Roma Ignazio Marino. Nel corso della cerimonia inaugurale sono state illustrate le caratteristiche del palazzo che ospita i nuovi uffici. È intervenuta anche la sovrintendente per i Beni archeologici Mariarosaria Barbera, che ha presentato i risultati degli scavi condotti sotto l’edificio.

ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA 2021. ARCHEOLOGIA - RIPRENDONO I LAVORI PER IL PIANO ARCHEOLOGICO SOTTERRANEO PRESSO LA SEDE ENPAM A PIAZZA VITTORIO. The NYT (12/01/2021).
Foto: Fondazione ENPAM. (19/12/2013).

I ritrovamenti archeologici – Parallelamente alla costruzione del nuovo palazzo, avviata nel 2005 sui resti di un edificio di epoca post-unitaria, è stato condotto il più vasto scavo compiuto dopo quelli intrapresi in occasione del trasferimento della capitale del Regno d’Italia a Roma. Il risultato ottenuto sono 1600 metri quadrati di terreno investigati, 12 mila metri cubi di materiale passati al setaccio e più di 8 mila cassette di reperti attualmente in fase di pulizia e restauro. Tra i manufatti meglio conservati e di maggior interesse storico e archeologico spiccano una scala e una condotta per l’acqua recante le insegne dell’imperatore Claudio. “Sono molto felice di essere qui in duplice veste, da sindaco e iscritto all’Enpam dal 1979 – ha detto il sindaco di Roma Ignazio Marino. Questa sede dimostra quanto Roma debba essere orgogliosa e attenta al suo patrimonio e quanto l’architettura contemporanea possa fare conservando comunque l’aspetto storico. Grazie all’Enpam che ha riqualificato la piazza qui di fronte”.

ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA 2021. ARCHEOLOGIA - RIPRENDONO I LAVORI PER IL PIANO ARCHEOLOGICO SOTTERRANEO PRESSO LA SEDE ENPAM A PIAZZA VITTORIO. The NYT (12/01/2021).
Foto: Fondazione ENPAM. (19/12/2013).

Lo scavo dà un contributo unico per poter ricostruire l’evoluzione degli insediamenti della Roma antica sul colle Esquilino. È in questa zona di proprietà degli imperatori infatti che insistevano i cosiddetti Horti Lamiani. L’area archeologica venuta alla luce testimonia la suddivisione in terrazzamenti, evidenziati dai muri lunghi e bassi, e arricchiti da numerose specie vegetali. Sulla stessa area inoltre, sono stati ritrovati i resti di un grande ambiente a pianta rettangolare di circa 400 metri quadri, risalente all’epoca imperiale e dotato di ambienti di servizio, di una fontana e di altre strutture murarie. Il progetto finale prevede la conservazione quasi integrale delle architetture e la trasformazione museale del seminterrato. Il piano destinato a ospitare la sala congressi della Fondazione sarà integrato da ricostruzioni virtuali in 3d, animazioni video, pannelli didascalici e vetrine espositive, per favorire la fruizione del contesto archeologico da parte del pubblico.

ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA 2021. ARCHEOLOGIA - RIPRENDONO I LAVORI PER IL PIANO ARCHEOLOGICO SOTTERRANEO PRESSO LA SEDE ENPAM A PIAZZA VITTORIO. The NYT (12/01/2021).
Foto: Fondazione ENPAM. (19/12/2013).

Riqualificazione dell’Esquilino – La nuova sede dell’Enpam inoltre restituisce decoro a piazza Vittorio e contribuisce a riqualificare il rione Esquilino. Nel palazzo, che è vigilato 24 ore su 24, lavorano ora 491 impiegati, con ricadute positive anche sulla sicurezza e sulle attività commerciali del quartiere. “Abbiamo fatto un’iniezione di medicina al quartiere” ha detto il presidente dell’Enpam, Alberto Oliveti. L’Ente è stato anche attento alla sostenibilità ambientale. Nonostante abbia coinvolto centinaia di persone, il cambiamento della sede di lavoro ha avuto un impatto pressoché nullo sulla viabilità locale: oltre la metà dei dipendenti (261) hanno l’abbonamento annuale al trasporto pubblico locale tramite il mobility manager dell’Enpam; il parcheggio sotterraneo può contenere tutti i motorini e le biciclette di coloro che arrivano su due ruote; ci sono inoltre una sessantina di posti auto.

ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA 2021. ARCHEOLOGIA - RIPRENDONO I LAVORI PER IL PIANO ARCHEOLOGICO SOTTERRANEO PRESSO LA SEDE ENPAM A PIAZZA VITTORIO. The NYT (12/01/2021).
Foto: Fondazione ENPAM. (19/12/2013).

Foto / fonte / source:
— L’Ente Nazionale di Previdenza e Assistenza dei Medici e degli Odontoiatri / Fondazione ENPAM (19/12/2013).
https://www.enpam.it/news/inaugurata-la-nuova-sede-della-fondazione/

ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA 2021. ARCHEOLOGIA - RIPRENDONO I LAVORI PER IL PIANO ARCHEOLOGICO SOTTERRANEO PRESSO LA SEDE ENPAM A PIAZZA VITTORIO. The NYT (12/01/2021).
Foto: Fondazione ENPAM. (19/12/2013).

3.1). ROMA – Nei sotterranei un’area archeologica. Fondazione ENPAM (05/02/2014).

Nei sotterranei un’area archeologica – Resti della Roma imperiale sotto la nuova sede dell’Enpam riaffiorano da un passato di distruzione in un processo di riqualificazione urbanistica.

Uno scavo archeologico così vasto non si vedeva a Roma dagli anni in cui è diventata capitale del Regno d’Italia. Sotto Piazza Vittorio Emanuele II, la più grande piazza romana (316 x 174 metri) sono stati investigati 1.600 metri quadrati di terreno, passati al setaccio 12mila metri cubi di materiale e riempite più di 8mila cassette di reperti attualmente in fase di pulizia e restauro. Parallelamente alla costruzione dell’edificio dell’Enpam, gli archeologi della Soprintendenza speciale per i beni archeologici di Roma hanno svolto e monitorato una campagna di scavo portando alla luce resti risalenti all’epoca imperiale (III/IV secolo d.C). Già dalla fine dell’Ottocento era documentata in questa zona la presenza dei cosiddetti ‘Horti Lamiani’, vaste proprietà, ville e giardini appartenute alla ‘gens Lamia’ passate poi al demanio imperiale. All’inaugurazione, pochi giorni prima di Natale, i resti sotto la sede dell’Enpam sono stati illustrati dalla Soprintendente per i beni archeologici di Roma Mariarosa Barbera, che ha seguito gli scavi fin dall’inizio. Il ritrovamento – ha detto – riguarda una tra le ville più grandi dell’antichità romana, una specie di Villa d’Este. “Un ambiente a pianta rettangolare di circa 400 metri quadri completamente ricoperto di marmi, gemme, bronzi dorati, tarsie colorate – ha detto Barbera.

Stiamo ricomponendo le migliaia di frammenti di affreschi ritrovati. Nell’immediato futuro saranno visibili in questa sede pareti decorate, tra le più belle del mondo antico”. Spiccano per interesse storico e archeologico oltre che per lo stato di conservazione la scala in marmo (nella foto a tutta pagina) e una condotta per l’acqua su cui è impresso il nome dell’imperatore Claudio.

ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA 2021. ARCHEOLOGIA - RIPRENDONO I LAVORI PER IL PIANO ARCHEOLOGICO SOTTERRANEO PRESSO LA SEDE ENPAM A PIAZZA VITTORIO. The NYT (12/01/2021).
Foto: Fondazione ENPAM. (19/12/2013).

PROGETTO AREA MUSEALE – Per recuperare e valorizzare i reperti archeologici il progetto finale prevede l’allestimento di un percorso museale nel piano seminterrato accanto alla sala convegni e a un bar. Gli scavi quindi diventeranno un luogo vivo. “Il rudere non viene isolato – ha detto Mirella Serlorenzi, funzionario della Soprintendenza speciale per i beni archeologici di Roma – ma interagisce con le strutture moderne e diventa un arricchimento reciproco. Questo progetto ha dimostrato che è possibile conciliare tutela dell’antico e trasformazione della città contemporanea”. È prevista la conservazione quasi integrale delle architetture in parte visibili sotto pavimenti di vetro. Tutto questo nel contesto di un edificio in cui lavorano centinaia di dipendenti e si svolgono riunioni importanti per tutta la categoria dei medici e degli odontoiatri. Non potendo ricreare il contesto originario, saranno proposte ricostruzioni virtuali in 3d, animazioni video, effetti sonori, pannelli didascalici e vetrine espositive, in modo che il visitatore possa immaginare come era questa parte di città nel periodo romano. Da sottolineare – dice Serlorenzi – l’aspetto tecnologico e ingegneristico messo a punto per sorreggere le strutture archeologiche senza effettuare alcuna forma di delocalizzazione. Sono state fatte una serie di perforazioni circolari contigue riempite successivamente con tubi di acciaio legati tra loro a formare un sostegno”.

Foto / fonte / source:
— L’Ente Nazionale di Previdenza e Assistenza dei Medici e degli Odontoiatri / Fondazione ENPAM (05/02/2014).
https://www.enpam.it/news/nei-sotterranei-unarea-archeologica/

ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA 2021. ARCHEOLOGIA - RIPRENDONO I LAVORI PER IL PIANO ARCHEOLOGICO SOTTERRANEO PRESSO LA SEDE ENPAM A PIAZZA VITTORIO. The NYT (12/01/2021).
Foto: Fondazione ENPAM. (19/12/2013).

3.2). ROMA – Nei sotterranei un’area archeologica. Fondazione ENPAM – Il Giornale della Previdenza, Anno XIX No. 1 (01/2014): 12-14 [in PDF].

fonte / source:
— L’Ente Nazionale di Previdenza e Assistenza dei Medici e degli Odontoiatri / Fondazione ENPAM (05/02/2014).
https://www.enpam.it/news/nei-sotterranei-unarea-archeologica/

ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA 2021. ARCHEOLOGIA - RIPRENDONO I LAVORI PER IL PIANO ARCHEOLOGICO SOTTERRANEO PRESSO LA SEDE ENPAM A PIAZZA VITTORIO. The NYT (12/01/2021).
Foto: NATIONAL GEOGRAPHIC / ITALIA (02/12/2020).

4). ROMA – Scoperto uno dei palazzi preferiti dell’imperatore Caligola. NATIONAL GEOGRAPHIC / ITALIA (02/12/2020).

Scoperto uno dei palazzi preferiti dell’imperatore Caligola – Un team di archeologi ha rinvenuto a Roma le rovine di uno dei palazzi preferiti dell’imperatore Caligola. Il luogo era conosciuto per il suo giardino esotico, con piante provenienti da luoghi remoti e animali selvaggi di tutti gli angoli dell’Impero.

Un team di archeologi italiani ha annunciato una scoperta straordinaria: le rovine di uno dei palazzi preferiti di Caligola, il terzo imperatore romano. L’esistenza di questo edificio – noto come Nympheum (casa delle ninfe) nelle fonti classiche – era conosciuta, ma la localizzazione esatta era andata perduta. Fino a pochi anni fa.

Il palazzo perduto – La scoperta è stata realizzata durante gli scavi in piazza Vittorio Emanuele II (più conosciuta come piazza Vittorio), nei pressi del Colosseo e della stazione ferroviaria di Roma Termini. I lavori erano cominciati tre anni fa e hanno portato alla luce decine di migliaia di resti archeologici, tra i quali anfore, pezzi di ceramica, gioielli, monete e una gran varietà di utensili domestici. Gli scavi più recenti sotto un edificio hanno portato a individuare le strutture del giardino che erano state sepolte, oltre a nuovi resti archeologici che hanno permesso di identificare il luogo come il palazzo perduto di Caligola.

Gli archeologi hanno rinvenuto semi di plante esotiche di origini diverse, ossa di animali selvaggi come cervi, orsi, leoni e struzzi. Sono stati questi gli elementi che hanno permesso di identificare la struttura come il Nympheum. Mirella Serlorenzi, direttrice del sitio archeologico, ha spiegato che alcuni di questi animali «correvano liberi come fosse un paesaggio incantato, ma [c’erano] anche animali feroci che venivano utilizzati, come nel Colosseo, per i giochi circensi privati». Caligola è passato alla storia proprio per il suo carattere stravagante e crudele, che si riconduce di solito a una misteriosa malattia mentale che lo colpì nel corso del suo primo anno di regno.

Gli scavi hanno permesso di identificare varie strutture del giardino, come una scala di marmo bianco che collegava i diversi livelli del giardino e una tubatura per il trasporto dell’acqua. Il nome Nympheum evoca le ninfe, divinità dei boschi e delle montagne, e in effetti nel giardino si era voluto ricreare uno spazio selvaggio. Questo spiegherebbe la presenza degli animali e dei ninfei, piccole grotte dedicate proprio alle divinità boschive. Le autorità italiane in collaborazione con l’Enpam, l’ente previdenziale dei medici proprietario del terreno nel quale è stata realizzata la scoperta, hanno lavorato per trasformare il luogo nel Museo-Ninfeo di Piazza Vittorio, che presto sarà aperto al pubblico.

Foto / fonte / source:
— NATIONAL GEOGRAPHIC / ITALIA (02/12/2020).
https://www.storicang.it/a/scoperto-uno-dei-palazzi-preferiti-dellimperatore-caligola_14991

ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA 2021. ARCHEOLOGIA - RIPRENDONO I LAVORI PER IL PIANO ARCHEOLOGICO SOTTERRANEO PRESSO LA SEDE ENPAM A PIAZZA VITTORIO. The NYT (12/01/2021).
Foto: Il Messaggero / video & Esquilino’s Weblog (15-18/2020).

5). ROMA – Dalle indagini archeologiche condotte su un settore degli Horti Lamiani nasce il Museo-Ninfeo di Piazza Vittorio presso il Palazzo della Fondazione Enpam. Il Messaggero & Esquilino’s Weblog (15-18/2020).

ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA 2021. ARCHEOLOGIA - RIPRENDONO I LAVORI PER IL PIANO ARCHEOLOGICO SOTTERRANEO PRESSO LA SEDE ENPAM A PIAZZA VITTORIO. The NYT (12/01/2021).
Foto: Il Messaggero / video & Esquilino’s Weblog (15-18/2020).

Nei giorni scorsi è stato pubblicato su “Il Messaggero” un articolo a firma di Laura Larcan che descrive con dovizia di particolari il progetto da tempo annunciato e in fase di avanzata realizzazione di un museo nei sotterranei del Palazzo ENPAM a Piazza Vittorio che donerà un’altra fantastica attrazione archeologica al Rione Esquilino e alla città di Roma: stiamo parlando della Villa di Caligola, praticamente un’altra Domus Aurea che sorgeva nell’area dell’odierna Piazza Vittorio Emanuele II.

ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA 2021. ARCHEOLOGIA - RIPRENDONO I LAVORI PER IL PIANO ARCHEOLOGICO SOTTERRANEO PRESSO LA SEDE ENPAM A PIAZZA VITTORIO. The NYT (12/01/2021).
Foto: Il Messaggero / video & Esquilino’s Weblog (15-18/2020).

La singolarità è che oltre una costruzione fastosa con rivestimenti marmorei di eccezionale qualità e bellezza nella proprietà imperiale erano presenti lussureggianti giardini popolati da numerosi animali in libertà e fantastici giochi d’acqua. Presto sarà possibile ammirare ciò che rimane della “domus” comprese delle scale originali che collegavano i diversi livelli dei giardini e migliaia di reperti archeologici (alcuni unici nel loro genere) rinvenuti negli scavi che sono stati eseguiti dalla Soprintendenza speciale archeologia belle arti e paesaggio di Roma per riportare alla luce questa ulteriore perla del Rione Esquilino. Di seguito l’articolo del Messaggero del 15 novembre 2020 e i diversi post sui social network che testimoniano come la notizia abbia avuto una vasta eco anche internazionale.

ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA 2021. ARCHEOLOGIA - RIPRENDONO I LAVORI PER IL PIANO ARCHEOLOGICO SOTTERRANEO PRESSO LA SEDE ENPAM A PIAZZA VITTORIO. The NYT (12/01/2021).
Foto: Il Messaggero / video & Esquilino’s Weblog (15-18/2020).

5.1). ROMA – Horti Lamiani nasce il Museo-Ninfeo di Piazza Vittorio presso il Palazzo della Fondazione Enpam. Il Messaggero / Video (15/11/2020).

ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA 2021. ARCHEOLOGIA - RIPRENDONO I LAVORI PER IL PIANO ARCHEOLOGICO SOTTERRANEO PRESSO LA SEDE ENPAM A PIAZZA VITTORIO. The NYT (12/01/2021).
Foto: Il Messaggero / video & Esquilino’s Weblog (15-18/2020).

Fonte / foto/ video source:
— Il Messaggero / Video (15/11/2020).
https://www.ilmessaggero.it/video/la_domus_aurea_di_caligola_museo_degli_horti_lamiani_esquilino-5587353.html?fbclid=IwAR2k9_nebuFMm35dX85E2by8Cy1DvL0KRDWvU2-chtX_UgUy3kr31BxvCbo

ROMA ARCHEOLOGICA & RESTAURO ARCHITETTURA 2021. ARCHEOLOGIA - RIPRENDONO I LAVORI PER IL PIANO ARCHEOLOGICO SOTTERRANEO PRESSO LA SEDE ENPAM A PIAZZA VITTORIO. The NYT (12/01/2021).
Foto: Il Messaggero / video & Esquilino’s Weblog (15-18/2020).

5.2). ROMA – ARCHEOLOGIA / ESQUILINO: PRESTO SARÀ POSSIBILE VISITARE LA VILLA DI CALIGOLA NEI SOTTERRANEI DEL PALAZZO ENPAM A PIAZZA VITTORIO. Esquilino’s Weblog (18/2020).

Fonte / foto / source:
— Esquilino’s Weblog (18/2020).
https://blog-esquilino.com/2020/11/18/esquilino-presto-sara-possibile-visitare-la-villa-di-caligola-nei-sotterranei-del-palazzo-enpam-a-piazza-vittorio/